Cofinanziato
dall'Unione Europea
Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia ufficio di Bolzano

Tutela dei diritti

La nuova agenda dei consumatori La nuova agenda dei consumatori: misure a tutela dei consumatori europei 2020-2025.
Problemi di consumo? Scopri il “gioco-guida”, realizzato dalla rete dei Centri Europei dei Consumatori! Cosa fare se i propri diritti sono stati violati? La rete dei Centri Europei dei Consumatori (ECC-Net), consapevole che spesso i cittadini europei non sanno come far valere i propri diritti di consumatori, ha realizzato una divertente guida per aiutare i consumatori a risolvere le controversie insorte oltre frontiera.
La risoluzione alternativa ADR e piattaforma ODR La risoluzione alternativa delle controversie (ADR) offre a consumatori e imprese la possibilità di risolvere le loro controversie in via extragiudiziale, la piattaforma ODR risolve le controversie per gli acquisti online.
Il procedimento europeo per le controversie transfrontaliere di modesta entità Il procedimento europeo per le controversie di modesta entità istituito con il Reg. (CE) n. 861/2007 è attivabile per tutte le controversie transfrontaliere che hanno un valore non superiore a 5.000 Euro e non è necessaria l'assistenza di un avvocato.
Il procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento Il procedimento europeo d’ingiunzione di pagamento, istituito con Regolamento (CE) 1896/2006, è una procedura semplificata attraverso la quale ogni cittadino (ma anche un’impresa), può recuperare un credito pecuniario non contestato, e cioè una somma di denaro liquida ed esigibile (vale a dire determinata nell’ammontare e non sottoposta a termine o condizione) da una persona o da un’azienda stabilita in un Paese dell’Unione Europea (ad eccezione della Danimarca) diverso dal proprio.
Foro competente e diritto applicabile nei contratti del consumatore Se, in veste di consumatore, decidete di citare in giudizio un imprenditore di un altro Paese Comunitario, al giudice di quale Paese vi dovete rivolgere? E quale legge si applica al vostro contratto?
La class action in Italia Dal 1° gennaio 2010 i consumatori hanno a disposizione un nuovo strumento quando si tratta di far valere in giudizio i propri diritti - la class action.
Guida pratica - Competenza giurisdizionale e legge applicabile ai contratti internazionali conclusi da consumatori La guida pratica della Commissione Europea fornisce una panoramica della giurisprudenza e delle disposizioni giuridiche pertinenti in materia di competenza giurisdizionale (internazionale) e legge applicabile nelle controversie relative ai contratti conclusi da consumatori.


05.09.2017 - Derubati in vacanza: la responsabilità dell'albergatore

A volte purtroppo le vacanze vengono rovinate a causa di un furto: dalla stanza d'albergo vengono sottratti portafogli, contanti e macchine fotografiche oppure dal garage dell'albergo spariscono biciclette da corsa o sci.

17.08.2017 - Cosa c'è da sapere se fallisce una compagnia aerea

Dopo all'amministrazione straordinaria di Alitalia, ad essere ora in caduta libera nei cieli d'Europa è la compagnia aerea tedesca Air Berlin. Il 15 agosto infatti il vettore germanico ha richiesto l'avvio della procedura di insolvenza. Tutto ciò cosa significa per i consumatori-viaggiatori?

10.08.2017 - Moneta virtuale Onecoin - Multa da 2.595.000 Euro per vendita piramidale e promozione ingannevole

L'Autorità garante per la concorrenza ed il mercato (AGCM) ha accertato che la società One Life Network Ltd, con il supporto di altri professionisti, praticava un sistema di vendita piramidale e promozione ingannevole.

25.07.2017 - Consumer Conditions Scoreboard 2017

Aumenta la fiducia dei consumatori europei nel commercio elettronico (+12,4%) , specialmente negli acquisti transfrontalieri (+21,1%).

13.07.2017 - Tutela dei diritti nel Mercato Unico Europeo

A partire dal 14 luglio 2017 sarà più semplice risolvere i contenziosi transfrontalieri di modesta entità nell'Unione Europea.

19.06.2017 - Vacanze rovinate? Il Centro Europeo Consumatori di Bolzano risolve le grane dei viaggiatori!

Il Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia – ufficio di Bolzano ha presentato oggi la propria attività di assistenza per viaggiatori nell'ambito di una conferenza stampa presso il Parkhotel Laurin a Bolzano.

12.06.2017 - Abolizione dei costi aggiuntivi roaming dal 15 giugno

Dal 15 giugno 2017 entra in vigore „Roam like at home“: sarà possibile utilizzare la propria offerta nazionale con i relativi minuti, SMS e traffico dati nei paesi esteri all'interno dell'Unione Europea senza che venga addebitato alcun costo aggiuntivo. Il Centro Tutela Consumatori e il Centro Europeo Consumatori rispondono alle principali domande dei consumatori e fanno chiarezza su quello che al momento è un argomento poco chiaro.

16.05.2017 - Chargeback: L'ancora di salvezza per acquisti online fallimentari

La Signora Franziska, di Vienna, vede su un social network una giacca stupenda di uno stilista italiano a un prezzo stracciato. Deve aggiudicarsela per forza: ordina la giacca dei suoi sogni e la paga con una carta di credito. Solo che purtroppo non la riceverà mai: la consumatrice è cascata in una delle numerose pagine fake su internet. Ha ancora la possibilità di riavere indietro i suoi soldi?

09.05.2017 - „Che cosa ha fatto l'UE per noi?“ Sottolineando l'importanza della Giornata dell'Europa 2017, il CEC di Bolzano ha risposto a questa domanda nell'ambito di una colazione europea

Oggi è la Giornata dell'Europa 2017 e per festeggiare quest'occasione il Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia - Ufficio di Bolzano ricorda che l'Unione Europea ha introdotto per i consumatori diritti, tutele, opzioni di risarcimento e fornisce servizi di informazione e consulenza.

03.05.2017 - Diritti dei passeggeri aerei - La Commissione europea informa sulle agenzie che dichiarano di recuperare risarcimenti per i passeggeri

Chi vola in aereo nell'UE e subisce ritardi o cancellazioni, in alcuni casi ha diritto ad un risarcimento per i disagi e le attese. Nella pratica ottenere queste compensazioni pecuniarie non è sempre facile e sul mercato sono quindi apparse delle agenzie che dichiarano di ottenere questi risarcimenti per i consumatori. La Commissione europea ci tiene a fare chiarezza sul punto.