Cofinanziato
dall'Unione Europea
Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia ufficio di Bolzano

Trasporto in aereo

Informazioni sui biglietti aerei Tutto quello che dovete sapere sul Vostro biglietto aereo
Cancellazioni, ritardi e overbooking - i Vostri diritti Purtroppo succede abbastanza frequentemente che un volo venga inaspettatamente cancellato, che arrivi a destinazione con un ritardo importante o che delle compagnie aeree accettino prenotazioni in numero maggiore rispetto ai posti in aereo. Vediamo quali sono i diritti dei passeggeri aerei in questi casi.
Ritardo, smarrimento o danneggiamento del bagaglio Quali sono i Vostri diritti e cosa fare in caso di ritardo, smarrimento o danneggiamento del bagaglio?
I diritti dei viaggiatori La normativa europea tutela i passeggeri che viaggiano nell'ambito dell'Unione Europea a bordi di treni, autobus, navi ed aerei riconoscendo loro dei diritti qualora incorrano in inconvenienti durante il tragitto. Le irregolarità del viaggio possono riguardare le ipotesi di ritardo e di cancellazione così come i casi di perdita o danneggiamento di bagagli ed infine le circostanze dannose derivanti da incidenti. Questi diritti sono riconosciuti soprattutto dai Regolamenti europei ossia la fonte legislativa europea direttamente applicabile in ogni Stato membro: di conseguenza, essi sono identitci per tutti i passeggeri all'interno dei confini UE e, dunque, indipendentemente dal fatto che la valigia venga persa a Praga o che il volo venga cancellato a Parigi.


21.08.2018 - Autonoleggio e ritardo del volo: chi tardi arriva, viene “punito” dalla compagnia di noleggio auto

I viaggiatori ai quali viene rifiutato il ritiro di un'auto a noleggio a causa di un ritardo del volo, non dovrebbero semplicemente subire questa decisione. Il Centro Europeo Consumatori (CEC) fornisce qualche chiarimento e consiglio a proposito di questa spiacevole situazione.

07.08.2018 - Importante sentenza in materia di trasporto aereo

Lufthansa deve corrispondere la compensazione pecuniaria ai passeggeri anche in caso di sciopero dei piloti

25.07.2018 - Sciopero Ryanair - cosa c'è da sapere

Chi viaggia in aereo ultimamente non ha vita facile: in questo periodo sono numerosi i voli in ritardo o cancellati. Non ci sono miglioramenti in vista, anzi: il vettore irlandese Ryanair ha annunciato centinaia di cancellazioni per voli in partenza o con destinazione Spagna, Portogallo e Belgio per il 25 e 26 luglio a causa di uno sciopero del personale navigante. Lo sciopero annunciato per l'Italia è stato revocato, tuttavia anche i passeggeri italiani dovranno comunque fare i conti con grossi disagi.

19.06.2018 - Trasporto aereo

Posso richiedere il rimborso del biglietto aereo che non ho utilizzato?

29.05.2018 - Luci ed ombre della tutela del viaggiatore nell'UE: il Centro Europeo Consumatori assiste i viaggiatori!

Grazie all'Unione Europea i consumatori in viaggio godono di una tutela piuttosto ampia: i passeggeri che viaggiano nell'UE in aereo, treno, autobus o per vie navigabili hanno diritti che non esistono altrove nel mondo. Dal 1° luglio 2018 entreranno poi in vigore nuovi diritti per i viaggiatori che acquistano un pacchetto turistico. Nonostante ciò, i consumatori-viaggiatori si devono confrontare con sempre nuovi inghippi ed insidie.

20.03.2018 - Voglia di vacanze I consigli del CEC su dove/come/cosa prenotare

Dopo ad un vero inverno, in molti attendono con ansia le vacanze estive. Il Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia vuole dare qualche consiglio a coloro i quali stanno prenotando voli, alberghi, auto a noleggio e quant'altro.

14.12.2017 - La compagnia aerea austriaca Niki richiede lo stato di insolvenza: aerei a terra da oggi

A ridosso delle vacanze di Natale un nuovo fulmine colpisce i cieli d'Europa: Lufthansa non intende più acquistare Niki, compagnia area del gruppo Air Berlin e di conseguenza Niki ha dichiarato il proprio stato di insolvenza. A partire da oggi non viene più effettuato alcun volo ed i biglietti già acquistati non sono più validi. Il Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia spiega quali sono le conseguenze per i viaggiatori.

23.11.2017 - Air Berlin: Aggiornamento sulla procedura di insolvenza

ll 1° novembre il tribunale di Berlino-Charlottenburg ha aperto la procedura di insolvenza di della compagnia aerea tedesca Air Berlin. Il curatore fallimentare informa che i creditori riceveranno una lettera con tutte le informazioni per insinuarsi al passivo fallimentare.

22.11.2017 - “Diritti dei passeggeri: Piccola guida al trasporto aereo”

Il CEC pubblica un nuovo opuscolo sui viaggi in aereo

07.11.2017 - Trasporto aereo: Informazioni sulla procedura di insolvenza di Air Berlin

Come noto, la seconda più grande compagnia aerea tedesca Air Berlin il 15 agosto 2017 ha richiesto la procedura di insolvenza. Quest'ultima è stata aperta in regime di amministrazione autonoma il primo novembre dal tribunale competente di Berlino-Charlottenburg.