Cofinanziato
dall'Unione Europea
Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia ufficio di Bolzano
  indietro

30.10.2019

Pneumatici da neve e catene a bordo - Il CEC vi spiega dove in Europa sono obbligatori

 
Dotarsi dell'equipaggiamento invernale da ottobre fino a Pasqua - l'automobilista europeo che si attiene a questa massima è su una buona strada. Il Centro Europeo Consumatori (CEC) Germania ha esaminato nel dettaglio le normative vigenti in questa settore in Europa.

Italia
In Italia non esiste un obbligo generale di equipaggiamento invernale. L'utilizzo di pneumatici da neve o catene è tuttavia previsto in caso di condizioni invernali in moltissime zone di quasi tutte le Regioni del Paese. L'obbligo è reso noto attraverso l'installazione della relativa segnaletica stradale per determinati periodi di tempo, spesso da metà novembre a metà aprile. In alcune zone vige invece un obbligo incondizionato ed indipendente dalle condizioni meteo attuali: ad esempio in tutta la Valle d'Aosta l'obbligo è scattato già il 15 ottobre (fino al 15 aprile), e dal 15 novembre vigerà l'obbligo di dotazione invernale sull'autostrada A22 del Brennero.

Austria
Per autovetture e camion fino a 3,5 t dal 1° novembre al 15 aprile con condizioni invernali (neve, poltiglia di neve o ghiaccio) vige l'obbligo di equipaggiamento invernale. Possono circolare solamente mezzi dotati di pneumatici invernali montati su tutte le ruote, del tipo M+S, M.S oppure M&S e devono avere un profilo minimo di 4mm in caso di struttura radiale e di almeno 5mm nel caso di struttura diagonale.

Svizzera
In Svizzera non esiste un obbligo generale di equipaggiamento invernale. Chi però ostacola il traffico perché circola in condizioni invernali senza equipaggiamento adeguato, rischia delle sanzioni.

Germania
In Germania le gomme devono essere adeguate alle condizioni meteorologiche. Le gomme invernali sono obbligatorie in caso di fondo stradale ghiacciato, poltiglia di neve oppure fondo scivoloso a causa di ghiaccio o brina e devono essere montate su tutte e quattro le ruote. I pneumatici M+S prodotti fino al 31/12/2017 possono essere utilzzati ancora fino al 30/09/2024. Dopo tale data possono essere montati quali pneumatici invernali soltanto quelli che riportano il simbolo “alpino” (montagna a tre punte con fiocco di neve).

Francia
Anche in Francia non esiste un obbligo generale di equipaggiamento invernale. Le catene possono però essere obbligatorie se indicato con l'apposita segnaletica stradale (pneumatico bianco con catene su sfondo blu). Nel caso in cui siano consentiti anche pneumatici invernali, sotto al cartello si trova la dicitura ”pneus neige admis” oppure “pneus hiver admis”. Siccome in dipendenza delle condizioni meteorologiche la segnaletica potrebbe venire modificata rapidamente, consigliamo agli automobilisti di informarsi prima della partenza presso le “Préfectures” delle singole Regioni se siano necessarie le catene o pneumatici invernali.

I pneumatici invernali non sono obbligatori ad esempio in Belgio, Grecia, Gran Bretagna, Malta, Danimarca, Irlanda o Polonia. Chi guida una vettura in Islanda invece, anche se non deve necessariamente montare pneumatici invernali, deve - dal 1 ° novembre al 14 aprile - guidare con pneumatici adatti all'uso invernale e con una profondità minima del battistrada di 3 mm.

Per maggiori informazioni sull'obbligo dei pneumatici invernali vigente anche in altri Paesi d'Europa è possibile consultare il sito web del CEC Germania (in lingua tedesca o in lingua inglese).


Bolzano, 30 ottobre 2019
Comunicato stampa

 

  indietro