Cofinanziato
dall'Unione Europea
Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia ufficio di Bolzano


16.01.2017 - 20 anni del Centro Europeo Consumatori modello di successo sulla scena europea: 61.000 richieste e consulenze

In occasione del suo anniversario dei 20 anni, il Centro Europeo Consumatori (CEC) di Bolzano ha indetto, insieme al CTCU e all'Ufficio Affari di gabinetto, per oggi 16 gennaio un convegno nel Palais Widmann.

22.12.2016 - Barriere illegittime nell'online-shopping: consumatori regolarmente svantaggiati negli acquisti transfrontalieri

Giá dal 1 gennaio 2010 é in vigore in tutti gli Stati Europei la cd. Direttiva Servizi (2006/123/CE). L'articolo 20.2 ivi contenuto dovrebbe assicurare ai consumatori di poter acquistare negli altri paesi europei senza essere discriminati per la nazionalitá ovvero per la residenza.

21.11.2016 - Shopping online: brutte sorprese sotto l'albero da evitare

A Natale volete sorprendere la vostra famiglia e i vostri amici con fantastici regali senza però spendere troppo? Allora vale la pena dare un'occhiata su internet. Il Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia – Ufficio di Bolzano Vi consiglia a cosa stare attenti quando si effettuano degli acquisti online.

29.08.2016 - Online shopping: pericolo merce contraffatta!

Fashion victim o solo victim? Molti consumatori, alla ricerca di sconti o del prodotto introvabile, usano come percorso privilegiato i canali online (siti internet, social networks, applicazioni) per effettuare i loro acquisti. Tuttavia anche il consumatore più navigato può ritrovarsi tra le mani una borsa, un orologio o un tablet contraffatti. Con il rischio che sopraggiunga anche una multa per incauto acquisto.

09.08.2016 - AGCM sospende in via cautelare l'attività di Dexcar

L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato (AGCM) ha adottato un provvedimento cautelare, il cui scopo è di inibire l'attività promozionale posta in essere da Dexcar e da altri professionisti coinvolti in tale attività, effettuata tramite siti internet e manifestazioni informative dislocate sul territorio italiano.

27.06.2016 - Criptovalute: i pericoli e i rischi in agguato

La curiosità intorno alle criptovalute sta aumentando vertiginosamente e costituisce un'attrazione fatale per coloro che vogliano moltiplicare il proprio denaro alla svelta. Tuttavia anche nel mercato delle criptovalute circolano delle offerte che si sono rivelate dei veri e propri sistemi piramidali illegali.

26.05.2016 - E-Commerce/Mercato Unico Digitale - pacchetto di misure per acquisti online

L’Europa ascolta i bisogni dei consumatori e dice “basta” agli ostacoli che impediscono lo sviluppo del commercio elettronico. 3 esempi di casi a danno dei consumatori che, speriamo, non si verificheranno più:

11.05.2016 - Vigilantibus non dormientibus iura succurrunt! (Il diritto viene in soccorso di chi rimane vigile, non di chi dorme!)

Quante truffe sono possibili online? Infinite! Finchè c'è qualcuno che ci casca... Dai tentativi di phishing, allo smishing, al vishing, fino alle finte lotterie ed alle estorsioni sessuali tramite video-chat. Di questo ed altro hanno discusso ieri il Centro Europeo Consumatori e la Polizia Postale di Bolzano.

09.05.2016 - 9 Maggio: Festa dell'Europa! Il Centro Europeo Consumatori Italia ha festeggiato a Bolzano con una colazione speciale

''L'Europa non potrà farsi in una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto'', dichiarava il 9 Maggio 1950 Robert Schuman in occasione del suo storico discorso che ha aperto la strada alla formazione dell'attuale Unione Europea.

27.04.2016 - CTCU e CEC chiedono maggiori tutele per i consumatori nei pagamenti con carte di credito nelle vendite online - Inoltrata una proposta di legge

Con il decreto legislativo n. 11/2010 veniva recepita in Italia la Direttiva 2007/64/CE sui servizi di pagamento nel mercato interno dell'Unione Europea. Il D.lgs. 11/2010 ha regolamentato anche il cd. chargeback, ovvero la restituzione degli importi oggetto di contestazione tra possessore della carta di credito e istituto emittente. Tuttavia, ad avviso di chi si occupa di proteggere i diritti dei consumatori, la tutela attualmente prevista dalla normativa appare insufficiente, in particolare quando si parla di acquisti effettuati in internet.