Cofinanziato
dall'Unione Europea
Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia ufficio di Bolzano


24.10.2017 - Commercio elettronico - Rafforzata la collaborazione tra Centro Europeo Consumatori e Polizia Postale

Anche se i consumatori utilizzano sempre più spesso internet per acquistare beni e servizi (il valore degli acquisti online da parte dei consumatori italiani nel 2017 è di 23,6 miliardi di euro), accanto ad acquisti di prodotti e servizi andati a buon fine sono sempre numerosi i consumatori vittime di truffe online.

26.09.2017 - Acquisti online/E-commerce: Cosa c’è da sapere sul diritto di garanzia

Una consumatrice ungherese ha acquistato un orologio da un sito internet italiano. Pochi giorni dopo alla consegna iniziano i primi problemi: ogni giorno l’orologio perde un paio di minuti e dopo poco smette di funzionare del tutto. Cosa può fare la consumatrice? Il Centro Europeo Consumatori spiega i diritti fondamentali legati alla garanzia.

19.09.2017 - Sistema piramidale ingannevole OneCoin

CEC e CTCU mettono a disposizione una lettera-tipo per cercare di recuperare qualcosa

10.08.2017 - Moneta virtuale Onecoin - Multa da 2.595.000 Euro per vendita piramidale e promozione ingannevole

L'Autorità garante per la concorrenza ed il mercato (AGCM) ha accertato che la società One Life Network Ltd, con il supporto di altri professionisti, praticava un sistema di vendita piramidale e promozione ingannevole.

25.07.2017 - Consumer Conditions Scoreboard 2017

Aumenta la fiducia dei consumatori europei nel commercio elettronico (+12,4%) , specialmente negli acquisti transfrontalieri (+21,1%).

10.07.2017 - Acquistare biglietti per concerti online

Non tutti i siti sono affidabili: non perdere i tuoi soldi e lo show!

06.06.2017 - 3,5 milioni di cittadini europei incappati in abbonamenti trappola

Si stima che tre milioni e mezzo di consumatori europei abbiano sottoscritto abbonamenti trappola negli ultimi tre anni. Questo è quanto emerge da una ricerca commissionata dal Centro Europeo Consumatori (CEC) Svezia. Il 19 per cento delle persone coinvolte ha pagato la somma richiesta, pur non ricordando di aver ordinato alcunché, o per paura o perché non consapevole dei propri diritti.

16.05.2017 - Chargeback: L'ancora di salvezza per acquisti online fallimentari

La Signora Franziska, di Vienna, vede su un social network una giacca stupenda di uno stilista italiano a un prezzo stracciato. Deve aggiudicarsela per forza: ordina la giacca dei suoi sogni e la paga con una carta di credito. Solo che purtroppo non la riceverà mai: la consumatrice è cascata in una delle numerose pagine fake su internet. Ha ancora la possibilità di riavere indietro i suoi soldi?

19.04.2017 - Acquistare online: Dov'è finito il prodotto che ho ordinato?

A Regina piace andare a caccia di occasioni online. Da ultimo è riuscita a trovare uno splendido servizio da tè che non ha resistito ad ordinare. Il termine di consegna non era indicato chiaramente, ma visto che sono già passate due settimane dall'ordine, Regina è un po' preoccupata e chiede aiuto al Centro Europeo Consumatori di Bolzano.

12.04.2017 - Il Centro Europeo Consumatori di Bolzano salva un consumatore da una truffa da 90.000 Euro

Per l'auto dei suoi sogni un giovane altoatesino avrebbe dovuto pagare 90.000 Euro. Per fortuna prima della conclusione del contratto ha chiamato il Centro Europeo Consumatori (CEC) di Bolzano: per il Centro infatti si tratta di un „classico“ e chiaro tentativo di truffa online...