Cofinanziato
dall'Unione Europea
Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia ufficio di Bolzano
  indietro

28.01.2016

Guidare una Porsche nuova a soli 390,00 Euro?

 
Al Centro Europeo Consumatori di Bolzano (CEC) stanno pervenendo numerose segnalazioni inerenti la presunta possibilità di noleggiare auto anche di lusso e di grossa cilindrata come una Porsche Carrera nuova, dietro il versamento di una quota di iscrizione pari ad Euro 390,00 e dopo aver completato una serie di tabelle, livelli e cicli. Tuttavia, per noleggiare una vettura di tale portata, il prezzo va solitamente dai 680,00 agli 885,00 Euro al giorno. Il CEC, quindi, si è sentito in dovere di svolgere qualche verifica.

Negli ultimi giorni stanno aumentando le richieste di informazioni dei consumatori relative ad un’azienda con sede in Germania, sito internet con dominio svizzero e server localizzato in Italia. L’azienda offrirebbe un servizio di noleggio auto per due anni, dietro una quota di iscrizione di 390,00 Euro, comprensiva di assicurazione, manutenzione e cambio gomme. L’utente viene quindi invitato a prenotare online il noleggio dell'auto e viene così inserito in un sistema composto da tabelle, livelli e cicli: per passare di livello e quindi terminare una tabella agli utenti viene offerta la possibilità di presentare altre persone che aderiscano a tale offerta e paghino a loro volta la quota d'iscrizione. Completata la tabella preliminare si passa poi alla tabella principale, composta da 6 livelli, di cui si devono completare due cicli. Tuttavia, è prevista anche la possibilità di versare Euro 1.710,00 per saltare la prima tabella e passare, così, direttamente alla successiva.
Pertanto, alla fine di tale procedimento verrebbe offerta – ma non garantita! - l'opportunità di guidare un'autovettura anche del valore di una Porsche Carrera nuova.

Per comprendere perchè il sistema appena proposto desti qualche perplessità, si riporta cosa solitamente avviene quando si vuole noleggiare un'auto. Per un noleggio a lungo termine viene di solito previsto un periodo di tempo compreso tra 24 e 60 mesi. Un cliente può decidere non solo la durata del noleggio, ma anche il modello dell’auto. Già questi dati incidono sull’importo del canone da pagare. Rimanendo sempre nell'esempio della Porsche, il prezzo di noleggio base - che dipende dal modello scelto - si aggira intorno ad Euro 680,00-885,00 al giorno, nel noleggio a breve termine. Inoltre il cliente è chiamato a decidere a quali servizi aggiuntivi vuole aderire: fra questi rientrano assicurazioni in caso di furto, danni, manutenzione ordinaria e straordinaria ed altre voci come ad esempio pneumatici invernali o soccorso stradale. L’adesione o meno a tali servizi aggiuntivi comporta l'aumento del prezzo del noleggio. In questi casi al momento della conclusione del contratto l'autovettura viene consegnata subito e l’utente paga il canone mensile concordato per tutta la durata del noleggio. Al termine del periodo la vettura viene riconsegnata alla compagnia di noleggio auto all'ufficio concordato.

Il sistema proposto dall'azienda con sede in Germania, invece, consiste in un sistema di marketing multilivello che include la possibilità di diventare „reclutatore“ di nuovi adepti, al fine di giungere al risultato finale, ovvero il noleggio dell'auto desiderata. Questa procedura, oltre ad essere particolarmente dispendiosa per i consumatori, rischia anche di porsi in contrasto con la disciplina vigente.
La legge 173 del 2005, infatti, che disciplina la vendita diretta a domicilio e tutela il consumatore dalle forme di vendita piramidali, prevede, all'art. 5, che "sono vietate la promozione e la realizzazione di attività e di strutture di vendita nelle quali l’incentivo economico primario dei componenti la struttura si fonda sul mero reclutamento di nuovi soggetti" ovvero sulla loro capacità di vendere o promuovere la vendita di beni o servizi determinati direttamente o attraverso altri componenti la struttura.
Pertanto, se il reclutamento di nuovi adepti è lo scopo primario del sistema proposto, allora ci si trova dinnanzi ad una procedura illecita.
Attenzione, perchè spesso tale offerta viene fatta da un amico o da un parente verso il quale si è inclini a prestare fiducia!
Il CEC, quindi, invita alla prudenza.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Centro Europeo Consumatori di Bolzano all'indirizzo info@euroconsumatori.org o al numero 0417 980939.

Bolzano, 28/01/2016
Comunicato stampa

 

  indietro