Cofinanziato
dall'Unione Europea
Centro Europeo Consumatori (CEC) Italia ufficio di Bolzano

Pericoli in rete

Presunte vincite via e-mail Prima o poi accade a molti navigatori in Internet di trovare nella posta in entrata uno strano messaggio: tra milioni di indirizzi e-mail raccolti in Internet, è stato estratto il Vostro. Siete i fortunati vincitori di centinaia di migliaia di Euro o Dollari.
E-mail pubblicitarie non gradite Sarà capitato anche a Voi di trovare la vostra casella di posta elettronica intasata di e-mail pubblicitarie da ditte a voi completamente sconosciute.
Viruswarning: Hoaxes, lettere a catena & Co. Navigare in internet e spedire e-mail per molti ormai sono gesti quotidiani. Di seguito alcune in-formazioni su diversi "fantasmi" che si aggirano per la rete.
Minorenni in internet Situazione legale e consigli utili
Lotterie estere e giochi a sorte Aprendo la Vostra buca delle lettere avete trovato la lettera di una lotteria estera che Vi invita ad acquistare dei biglietti per partecipare all'estrazione di incredibili montepremi, oppure Vi è stato comunicato via mail di essere il fortunato vincitore di un milione di Euro e ciò senza che Voi abbiate mai partecipato ad un qualche tipo di lotteria?


05.04.2018 - Online trading e opzioni binarie: attenzione ai siti civetta

Solitamente il Centro Europeo Consumatori si occupa soprattutto di problematiche legate al settore dei viaggi e delle vacanze e di vari problemi legati agli acquisti online. Ultimamente però sempre più consumatori si rivolgono al Centro perché hanno utilizzato siti internet che offrono di investire i risparmi in opzioni binarie.

20.12.2017 - Abbonamenti-trappola in internet: attenzione alle pagine per lo streaming di film

Scaricare film da tutto il mondo e poi scoprire che andare al cinema sarebbe costato meno: questo è ciò che molti consumatori, soprattutto quelli che hanno scaricato film in lingua tedesca, stanno scoprendo in questi giorni, dopo aver ricevuto una richiesta di pagamento via e-mail per avere concluso un abbonamento annuale.

02.11.2017 - I consumatori devono difendersi dalle trappole online

I consumatori europei sono sempre più esposti agli invadenti e ingannevoli annunci sul web; è importante quindi che adottino un atteggiamento più critico nei confronti di queste offerte, così da non ritrovarsi a pagare per prodotti e abbonamenti non richiesti. La Rete dei Centri Europei Consumatori (ECC-Net) ha realizzato un video per aiutare i consumatori ad identificare le truffe online.

06.06.2017 - 3,5 milioni di cittadini europei incappati in abbonamenti trappola

Si stima che tre milioni e mezzo di consumatori europei abbiano sottoscritto abbonamenti trappola negli ultimi tre anni. Questo è quanto emerge da una ricerca commissionata dal Centro Europeo Consumatori (CEC) Svezia. Il 19 per cento delle persone coinvolte ha pagato la somma richiesta, pur non ricordando di aver ordinato alcunché, o per paura o perché non consapevole dei propri diritti.

16.05.2017 - Chargeback: L'ancora di salvezza per acquisti online fallimentari

La Signora Franziska, di Vienna, vede su un social network una giacca stupenda di uno stilista italiano a un prezzo stracciato. Deve aggiudicarsela per forza: ordina la giacca dei suoi sogni e la paga con una carta di credito. Solo che purtroppo non la riceverà mai: la consumatrice è cascata in una delle numerose pagine fake su internet. Ha ancora la possibilità di riavere indietro i suoi soldi?

03.05.2017 - Diritti dei passeggeri aerei - La Commissione europea informa sulle agenzie che dichiarano di recupare risarcimenti per i passeggeri

Chi vola in aereo nell'UE e subisce ritardi o cancellazioni, in alcuni casi ha diritto ad un risarcimento per i disagi e le attese. Nella pratica ottenere queste compensazioni pecuniarie non è sempre facile e sul mercato sono quindi apparse delle agenzie che dichiarano di ottenere questi risarcimenti per i consumatori. La Commissione europea ci tiene a fare chiarezza sul punto...

12.04.2017 - Il Centro Europeo Consumatori di Bolzano salva un consumatore da una truffa da 90.000 Euro

Per l'auto dei suoi sogni un giovane altoatesino avrebbe dovuto pagare 90.000 Euro. Per fortuna prima della conclusione del contratto ha chiamato il Centro Europeo Consumatori (CEC) di Bolzano: per il Centro infatti si tratta di un „classico“ e chiaro tentativo di truffa online...

08.03.2017 - Antitrust estende il blocco della promozione degli “OneCoin” anche a Onelife Network Ltd

L'Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato ha esteso il proprio procedimento relativo alla criptomoneta OneCoin alle due società Onelife Network Ltd ed Easy Life Srl. In seguito, ha disposto lo stop cautelare per la promozione in Italia della criptomoneta anche per la Onelife Network Ltd. Easy Life ha invece comunicato di aver cessato la pratica.

02.01.2017 - L'Antitrust sospende in via cautelare la promozione della criptovaluta OneCoin – segnalazione del CEC e del CTCU - Sospetto di un sistema piramidale

L'Antitrust, con un provvedimento cautelare di venerdì scorso, emesso nel corso di un procedimento istruttorio, ha vietato la promozione e diffusione della criptovaluta OneCoin, che veniva effettuata tramite i siti onecoinsuedtirol.it e onecoinitaliaofficia.it; il terzo sito, onecoinitalia.com, è stato oscurato.

29.08.2016 - Online shopping: pericolo merce contraffatta!

Fashion victim o solo victim? Molti consumatori, alla ricerca di sconti o del prodotto introvabile, usano come percorso privilegiato i canali online (siti internet, social networks, applicazioni) per effettuare i loro acquisti. Tuttavia anche il consumatore più navigato può ritrovarsi tra le mani una borsa, un orologio o un tablet contraffatti. Con il rischio che sopraggiunga anche una multa per incauto acquisto.